venerdì 25 ottobre 2013

Coperta a cuori uncinetto tunisino

E iniziamo con i lavori post- fiera
La coperta è iniziata... ed p già è a 1/4 del suo cammino... 

Ecco i primi risultati. 
In primis smatassare le matasse con l'arcolaio una alla volta però... 


E poi via! La prima in basso è una mattonellona con il cuore in rilievo a punto nocciolina

martedì 22 ottobre 2013

Lavori in corso...

Giusto per ricapitolare..
La lavorazione base con i Knifty knitter è molto semplice
Stola a telaio...
Con il telaio di Maria Gio si possono lavorare anche dei cardigan, delle borse, semplici poncho
Cardigan con il Telaio di Maria Gio
Con l'uncinetto tunisino si possono lavorare semplici cappelli, la lavorazione è facile e consiste in due giri uno di andata e uno di ritorno
Cappellino con l'uncinetto tunisino (FINITO)
Come lavorare delle semplici scarpine o sleepers
Sleepers per una nonnina di 100 anni!
Simpatiche coverse lavorate ai ferri, lavorate ai ferri a maglia rasata
Converse ai ferri per un bimbo.
Lavorare delle decorazioni autunnali a maglia, la ghianda o bacca
Decorazioni autunnali
Come disegnare un cuore in rilievo con l'uncinetto tunisino, la nocciolina, si lavora sul giro di ritorno
Coperta a cuori con l'uncinetto tunisino
Le palle di natale lavorate a maglia in stile nordico, gli schemi sono di jukuler
Palle di natale stile nordico
Runner natalizio (norvegese)
Cappellino di babbo natale a telaio circolare.

La coperta cuori con l'uncinetto tunisino


Poche foto per ora... ma ci tenevo a pubblicare il primo passo di un altro grande lavoro. Da Daniela Bevilacqua ho acquistato il filato necessario (la lana del pastore) per poter realizzare la bellisima coperta a quadrati alternati che vedente nella foto in alto in grigio e bianco che è sullo sfondo. Appena posso metto altre foto fatte meglio

Non ho resistito e appena rientrata a casa ho voluto cominciare a realizzarla, anche per vedere quanto tempo mi ruba... e voilà ecco il primo quadrato con il cuore in rilievo a punto nocciolina! Io la farò in Marrone e beige.e i quadrati chiari.. come promesso li farà e lo sta già facendo il mio amore :-D



Che ve ne pare?

La coperta è terminata potete vederla qui: http://lecosedimysa.blogspot.com/2014/01/uncinetto-tunisino-la-coperta-cuori.html


Vicenza e Bologna


E.. anche se eravamo stanchi morti del tour de force fieristico non abbiamo rinunciato questa volta a visitare Vicenza a pochi km dal nostro albergo.. che dire? Non ce l'aspettavamo cosi carina.. e poi, siamo capitati nella serata giusta, c'era cioccolandoVi ovvero tutta la piazza centrale era piena di stand di cioccolatai provenienti da tutte le parti.. e non potevamo tornare a casa con un po' di cioccolato. Io adoro il gusto Gianduja e il pistacchio e quindi ... un bel cremino gigante! e un cremino al pistacchio non potevano mancare.. e poi visto che c'erano tanti barattoli di crema spalmabile e quella al pistacchio era adorabile... indovinate? è venuta a Roma anche quella!!
E la domenica.. per evitare la bolgia fieristica.. abbiamo deciso di partire di mattina presto anzichè di pomeriggio per tornare a Roma e fare una sosta a Bologna dove dovevamo tra l'altro incontrare un amico. Anche Bologna una bomboniera, il centro è meraviglioso tutto da girare a piedi, con quei portici che ti danno senso di tranquillità, tranquillità di poter vedere una vetrina senza essere spintonato come succede qua. e poi vedere in mezzo alla pizza uno stand dedicato alla settimana della rianimazione cardiopolmonare affollato di persone normali che interessate alla cosa facevano domande e praticavano sui manichini.. ti fa rendere conto quanto stiano avanti a Bologna... mah sarà che mi stanno venendo certe idee.. ma Bologna mi è proprio piaciuta.. da rivisitare sicuramente.

Punchneedle o ago spugna: il mio primo lavoro

Si possono realizzare splendidi ricami, decorazioni per quadretti, per bavaglini, tag, portachiavi, si lavora ricamando con un ago e con l'uso di un telaio di supporto, come fare a lavorare con l'ago magico?

Ed eccolo in poche foto.. il mio primo lavoro con il punchneedle o agospugna.. grazie agli acquisti effettuati presso lo stand "Lo spazio del cuore" ad Abilmente ho potuto realizzare questo schema che presto diventerà un portachiavi. Facilissimo!! Ci ho impiegato circa 45 min e ho perso pure un po' di tempo per attrezzare il lavoro atrimenti ci mettevo pure meno. Ho cominicato trasferendo il disegno al rovescio semplicemente con la carta lucida e passandoci sopra uno schiaccino, poi ho montato il tessuto nel telaio della clover.. comodissimo (in altri modi non si riesce a lavorare proprio), una volta ben teso il tessuto e infilato l'ago con l'infila ago sempre della clover, ho iniziato a ricamare il bordo del cuoriscino centrale, poi l'ho riempito, poi sono passata al bordo della lettera e l'ho riempita con un movimento ad eco lasciando un piccolo spazio tra un righino e l'altro, poi sempre con lo stesso movimento ad eco ho bordato e riempito tutto il mio contorno. E' talmente facile che il mio amore ha detto di volerci provare!!! Che dire??? ... avanti con i lavori.. già in programma visto che il Natale si avvicina!!

Lo spazio del cuore

Questo stand mi ha colpito già la scorsa edizione... ma purtroppo lo avevo incontrato a fine fiera e non avevano piu il materiale da vendere... così questa scopersa rimase come dire in stand-by e ricordavo benissimo lo stand ma non il nome dello stand. Lo avevo inserito nella lista delle cose da andare a guardare.. l'unico problema era trovarlo!! Finalmente il secondo giorno l'ho ritrovato! Lo spazio del cuore!!! Ecco come si chiamava!! Che meraviglia i lavori che si possono realizzare... e la signora Grazia mi ha spiegato tutto.. e nonostante ciò per essere sicura di tornare a casa e riuscire, ho preso tutto l'occorrente per lavorare il punchneedle, Telaio, base-telaio,ago da punchneedle, tessuti, dvd con le spiegazioni e con gli schemi e ho ricevuto anche un grazioso omaggio. E subito a lavoro!!! Prossimamente il primo lavoro portato a termine, e un saluto alla signora Grazia che spero mi riconosca in queste pagine!.

Abilmente autunno 2013

Bella come sempre, poco il tempo a disposizione questa volta, ma con un po' di organizzazione, si riesce a selezionare gli stand su cui posare maggiore attenzione. E come ogni anno non poteva mancare la Fiera di Vicenza
Ero quasi tentata di lanciarmi in qualche patchwork facile, ma fortunatamente ho desistito, casa grida vendetta, lo spazio è sempre meno e acquistare stoffe di ogni tipo a cui non avrei potuto dare la giusta attenzione proprio non sarebbe stato possibile.
E non può mancare come sempre una visita agli stand preferiti Maria Gio e Daniela per esempio
E poi ci sono gli stand che ti incuriosiscono e ti fanno venire le "voglie" così è stato per questo stand di tessuti, natalizi e non e di li l'idea di farmi delle tovaglie per il tavolo di casa. Una bella spesa ma ne è valsa la pena.
Poi ritrovi Decorando livorno e... guarda quant'è carina quella palla di natale!!!! Si Si facciamola anche noi... inizi a prendere il necessario e poi ti rendi conto che.. costa di meno prenderla già bella e fatta e.. visto che Natale non è poi cosi lontano e visto che di progetti in corso ne ho già abbastanza... woilà.. ecco la palla con le casette e gli alberelli bella e fatta si!
E poi.. un salutino alla Daniela Cerri non poteva mancare.. visto che posso incontrarla solo in Fiera (per ora) e poi gira e rigira...
Arrivi in paradiso!

Danidé!!! Ne ho già parlato in altri post sulla fiera di Abilmente,se amate lo stile Old america.. allora.. questo è il posto giusto! Quel quiltino stile bandiera americana.. mi aveva attirato.. ma poi.. per il discorso sopra fatto.. ho desistito optando per un paio di tovagliette americane facili e veloci da poter lavorare appena tiro fuori la macchina da cucire.
Bene.. questo è il bottino di due giorni di fiera. Non si vede bene?
<
Eccolo tutto bello sistemato sul letto. Il letto è la mia unità di misura degli acquisti. Quando è pieno mi fermo :-D Finalmente sono riuscita a trovare la giusta lana rossa per le palle in stile nordico e ora.. le posso knittare tutte!!! Ma... degli acquisti parlerò poco alla volta nei prossimi post.

Hobby show Roma Autunno 2013

Eccomi finalmente di ritorno dalle Fiere e con un po' di tempo per pubblicare un po' di foto e recensioni.
Bene.. la fiera di Roma è stata... come ogni anno un po' spoglia rispetto ma nell'insieme io l'ho trovata (per quel che ho potuto vedere) un pochino meglio della scorsa edizione. Mi piacerebbe poter vedere altri venditori nelle prossime edizioni, un po' meno cake design che con lana bijoux, feltro decoupage ecc.. ci lega ben poco.. ma capisco che sia la cosa che fa guadagnare di più quindi... 
Veniamo a noi... 
Io come ogni edizione ho tenuto i corsi, (questa volta erano proprio corsi) presso lo stand "Le coccole" di Maria Gio. Non potrei stare altrove è troppo bello. 

Le coccole di Maria Gio, Daniela Bevilaqua lane, L'uncinetto tunisino e il Telaio di Mariagio
Le coccole di Maria Gio e lo Stand di Daniela Bevilacqua

Mys@ di Lecosedimysa insegna allo stand di MariaGio come lavorare con i Telai
Io e la Roby....  
Il mio angolo corsi
Ancora per poco vuoto e in ordine...
per il resto la fiera l'ho vista attraverso le foto del mio amore.. che come ogni anno veniva a farsi una passeggiata.  Vi lascio un po' di foto... 

Vieni a scoprire la fiera dell'Hobby show di Roma


Come creare con il compensato delle targhette con miniature
Decorando Livorno... se non ci fossero... bisognerebbe inventarli!!!

Per tutte le signore che mi hanno chiesto se faccio corsi... si a Roma e dintorni faccio corsi. Basta contattarmi via mail  cosi si può organizzare. Io sono sempre qui e disponibile.




giovedì 17 ottobre 2013

COMPIBLOG N°3

Questa volta il compleanno del Blog mi è capitato tra due fiere.. Hobby show.. e Abilmente e ancora non ho potuto scrivere nessun post! Domani me ne parto per Abilmente.. ci si rivede al rientro... rimanete collegati.. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...