giovedì 29 marzo 2012

Tutorial portapenne flash

In un battibaleno... un arcobaleno di colori...
Stavo sistemando casa, e mi mancava un portapenne... ma.. avevo disponibile guardacaso un vasetto di capperi vuoto, e quindi preso spunto dall'idea di Lucy e del suo blog Attic24 ho realizzato questo veloce veloce..


Tutto realizzato a maglia alta. Eseguite una catenella della circonferenza del vostro barattolo e poi via... alternate i colori e il gioco è fatto! Su fatemi vedere cosa combinate.

Luna e allineamento pianeti

L'ho fotografata la scorsa notte, ma solo ora riesco a postarla...





Aggiorno il post in risposta a Nadia...

seguendo questo programma non puoi sbagliare mira!

domenica 25 marzo 2012

52 week project 2012: 12/52

# 12 Cactus passion


Come disabilitare il reindirizzamento locale dei blog

Amici, proprio ieri sera facevo caso a una cosa strana.. che aprendo il blog il mio blogspot.com diventava blogspot.it mah ... non capisco... vedo altri blog e succede la stessa cosa.
Stamattina arrivo a casa e mi informo per capire se è un problema del mio blog o di blogger e trovo un interessante articolo scritto da un altro blogger che praticamente spiega che blogger ha introdotto un reindirizzamento automatico per andare in contro alle legislazioni dei singoli Paesi, ovvero per far sì che il contenuto di un blog oscurato per violazione delle leggi locali resti visibile nel resto del mondo.
Google ha quindi introdotto anche in Italia il "country redirect" sulla propria piattaforma Blogger/Blogspot.

SAREBBE???

Ogni volta che cliccate sul vostro blog la pagina verrà automaticamente reindirizzata verso blogspot.it se siete in Italia, se siete in Francia invece verrà letta con blogspot.fr

Per chi legge il blog non cambia nulla, cambia per i blogger che vedono così azzerarsi i risultati di ricerca delle pagine, il conteggio delle visiste con importante penalizzazione dei risultati di ricerca in Google, così tutto il lavoro fin'ora fatto potrebbe sparire del tutto. Niente pagerank, niente collegamenti con social network o altre piattaforme, tutto azzerato!
I contenuti verranno si moltiplicati in maniera esponenziale (la stessa pagina di un blog, infatti, verrà ad esistere in .it, .fr, .es e punto ogni altro paese del mondo dal quale verrà effettuato un accesso ad essa) ma al contempo i risultati avranno meno peso sui motori di ricerca e quindi meno visuale per il blog.

IO NON CI STO!

Sempre nel blog di http://danielesensi.blogspot.com ho trovato una stringa di codice per risolvere il problema...
Anche per chi non è pratico di Html la procedura è semplice.. seguitemi:

Loggatevi nel pannello di controllo di Blogger e andate su Modifica HTML.
Con i tasti Ctrl-F (cerca) cercate questa stringa




e subito prima inserite questo codice facendo copia-incolla



Il vostro blog [nomeblog].blogspot.com, che da ieri veniva reindirizzato a [nomeblog].blogspot.it, tornerà ad essere [nomeblog].blogspot.com.
Ma attenzione: la modifica vale solo dall'Italia; se volete che il vostro blog sia nuovamente .com anche per i lettori di altri paesi del mondo dovrete aggiungere, nel precedente codice, immediatamente dopo l'ultima parentesi graffa, (cioè prima dello script finale) questa stringa:
dove, al posto di [SUFFISSO], inserirete il suffisso nazionale Blogger del relativo paese (ps: per alcuni paesi, il suffisso Blogger è composito; ad esempio, quello spagnolo è ".com.es", quello inglese è ".co.uk").

Sinceramente non capisco, ma tacitamente accetto e mi difendo. Fatelo anche voi!

giovedì 22 marzo 2012

Una ne pensa... cento ne fa..

Me lo dicono da quando sono nata...
Ecco le ultime produzioni..

Poteva mancare sempre su richiesta un biglietto d'auguri a tema.. eseguito a scrapbooking? Certo che no... quindi.. ho spremuto le meningi e.. ecco il mio primo lavoro..


Il frontespizio.. con finestra...


l'interno


Il biglietto come si intuisce è per un maschietto..


Stanno bene insieme no?

e naturalmente ho posto il mio timbro handmade... sia sulla cornice...


che sul biglietto!

Finito oggi da consegnare domani.

Ieri invece ho terminato questo


Un golfino granny con degli esagoni che potete trovare nella mia pagina ravelry e che si abbiana benissimo alla copertina armonia e alla borsa da passeggino... ho fatto tutto in tinta ora se mi scappano anche le scarpine :-)





Poco fa invece ho terminato anche questa... vista sempre su raverly e .. mi prudevano le mani e ho dovuto farla.. ci ho messo veramente poco appena ho un attimo posto anche il tutorial con la spiegazione in italiano.. io la trovo adorabie




e ora.. .avanti con altri progetti..

martedì 20 marzo 2012

La primavera comincia a farsi sentire

Mi sono resa conto che nel blog non ho parlato mai di un altra mia grande passione, che spesso in alcuni periodi dell'anno mi porta lontano dagli altri hobby, ovvero la coltivazione, cura e semina delle piante grasse e cactacee ora vi racconto.

Questa mattina, sebbene abbia passato una nottata di lavoro senza sosta, complice una giornata soleggiata e anche abbastanza calda, io e Rocco abbiamo deciso di iniziare a dare una sistematina al terrazzo, e iniziare le opere di trasloco primaverile delle piante fin'ora segregate in serra.
Finalmente fuori con questo sole...
le più grosse ovviamente toccavano a lui..
e così avendo più spazio all'interno ho potuto ammirare le piante in fiore e scattare qualche foto.. sono prevalentemente delle "Mammillarie"

Thelocactus
le mie piccoline.... nate da seme tanti anni fa.. prima semina del 2006 che hanno sofferto anche una tromba d'aria appena nate... sono le mie preferite tra tutte!
Ed ecco il mio angolo roccioso, sempre in crescita, e con sempre più presenze
ancora mammillarie



e qualche turbinicarpus
e poi.. la mia passione per la macrofotografia..






e quando poi scopri che i tuoi esperimenti di innesto e di semina riescono bene... la soddisfazione è tanta.. queste alcune mie creature...
in piena crescita e fioritura



queste le semine di anni risistemate
e già belle cresciute..

questi vi chiederete cosa sono? Sono dei frutti.. non commestibili! di cactus, da cui si ricavano preziosi e tanti semini.. da poter piantare per ottenere altre piante.. qualcuno vuole provare???


questi i miei preferiti.. sopratutto le mamme!

ecco le mamme.. la famiglia dei melocactus
E non parliamo poi dei bulbi tra tulipani e altro che stanno sbocciando.. che meraviglia questo periodo dell'anno.




c'è ancora tanto lavoro spero di potervi far vedere altro più avanti.. sempre se vi va.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...