lunedì 31 dicembre 2012

Facilmente maglia e uncinetto




Ebbene si anche quest anno una nuova release dell'opera facilmente maglia e uncinetto della hachette è in edicola.

Per chi come me ha già fatto le altre due non cambia nulla, per chi si vuole avvicinare invece è un occasione perfetta per fare in un colpo solo due coperte una a maglia e una a uncinetto


Corso Telaio di Maria Gio Roma

Visto che non ho mai tempo per mettermi a sistemare foto e/o notizie, oggi che ci sto voglio darvene una...

Nei prossimi giorni, appena finite le feste partirà un corso sul Telaio di Maria Gio, in zona Roma Magliana, già ho diversi nominativi, chi è interessata è pregata di mandarmi una mail o rispondere a questo post e verrà ricontattata grazie. 

Successivamente verranno svolte altre date sia sul telaio di Maria gio che sull'uncinetto tunisino, date e luoghi ancora da concordare. 

Il mio 2012 creativo

Una foto... tanti lavori.. tante avventure... ecco il mio 2012 che sta per finire...


Sal di Natale..

Ebbene si..  non l'ho finito per natale perchè ho dovuto lavorare agli altri progetti fin ora postati e quindi le 5 settimane (in cui si riusciva a finirlo) non sono bastate.
Però lo sto finendo ora perchè voglio vedere il risultato finale... 
Per ora ecco le ultime due tappe in lavorazione.


Stitch a log significa SAL, questo è il mio lavoro di natale

tappa dopo tappa, come lavorare a punto croce uno schema per natale

Andiamo avanti...

La copertina rosa...

Ed eccola qua.. anche lei già pronta da tempo, ma solo ora sono riuscita a consegnarla e a postare il lavoro finito...

Le foto non gli rendono giustizia... i colori vengono distorti e forse l'unica in cui si vede bene il colore è quella a destra.

La copertina è stata fatta per la nipote di una collega che sta nascendo proprio in questi momenti, e per l'occasione mi sono stati commissionati anche dei bavaglini già visti... 


E andiamo avanti con altri progetti...

2° Poncho Multicolor Telaio Maria Gio

Ebbene si, questo mi è stato richiesto proprio uguale.
E fortuna voleva che avevo quasi la stessa lana ancora disponibile. Queste foto risalgono ai primi di dicembre ma solo ora riesco a trovare un momento per aggiornare il blog con tutte le cose succese in questo mese... 
Per cui eccolo qua..

Stessa lavorazione del gemello...


Ed eccoli qua.. vicini vicini...

In programma ho anche una borsa bauletto in coordinato da fare.. chissà quando..

lunedì 24 dicembre 2012

Buon Natale e buone feste

Mancano circa 5 ore al natale, tutti sarete indaffarati per i preparativi per il cenone della vigilia... ha la vigilia, la cosa più carà che ricordi degli eventi attesi da bambina... il calore, le luci, i sapori, i regali, lo stare tutti quanti insieme intorno a un tavolo ore e ore a giocare ad una stupida tombola, la messa di mezzanotte
Ma era bello così... semplice. 

Ora invece siamo tutti dispersi chi qua chi là, tutti indaffarati in mille faccende che nemmeno il natale che era una delle ultime feste che ancora mi ricordavano e mi legavano al passato, sento più. 
E pensare che invece a novembre come ogni anno ho cominciato a pensare agli addobbi, ad ascoltare musiche natalizie... pensavo che anche quest anno sarebbe andato come tutti gli altri che alla fine, tutti fanno le stesse cose, si fanno gli auguri, i regali, e c'è tanto buonismo (il più delle volte finto). 

Mi sono sbagliata. Sarà che il periodo è quello che è, sarà che anche tutti gli altri hanno altri interessi, sarà che quest'anno per la prima volta da che lavoro, trascorrerò la vigilia di natale lavorando in pronto soccorso, e sicuramente vedrò tanta gente che per quanto ha esagerato a tavola poi paga le conseguenze alzando ancora di più la rabbia che c'è in me. 
Sarà che ci sono troppi furbi intorno a me o sarà che sono troppo stupida io, ma qui ognuno pensa sempre e soltanto ai propri tornaconto personali e se c'è chi soffre in silenzio non frega niente a nessuno. 

Quest'anno il mio animo non è mosso proprio alla bontà, non riesco ad essere più buona per le feste, soltanto per aggregarmi al gruppo di beee beee, no, non mi sento così. 
Sono proprio incazzata ma cerco di non lasciarlo a vedere, e solo chi è sensibile se ne accorge. Ho fatto meno regali rispetto agli anni precedenti (o forse anche di più) ma è cambiato il valore di quello che c'e dentro. Quest'anno ho fatto regali solo perchè è dovere farli per non fare brutta figura. Si, non mi vergogno nemmeno a dirlo, e anzi e al photo-finish ho anche tolto o ridotto regali a persone che so che tanto si comporteranno come ogni anno (male),  si ho giocato con i pacchetti e addirittura ne ho rimosso qualcuno. 

Tutto questo non ha proprio senso. 
E pensare che tra 3 giorni è il mio compleanno e non ho organizzato niente solo perchè speravo di riuscire ad organizzare qualcosa insieme a qualche amico, ma alla fine resta il compleanno vuoto e la cena si fa tanto per farla quando sono comodi gli altri. Si giusto.. tanto per... festeggiare, me o loro? Mah. 

Va beh mancano quasi quattro ore al natale.. divertitevi, mangiate e ricevete tanti regali. Io quest'anno non mi aspetto niente così almeno non rimarrò delusa come ogni anno e .. sorpresa... il prossimo anno nessun regalo! Sai che sorpresa riceverli e non dare niente in cambio?? :-D 




martedì 11 dicembre 2012

Corso Telaio Maria Gio 1° lezione

Ebbene si, come già anticipato ieri si è tenuta la prima lezione sul Telaio di Maria Gio, questa volta sono andata a Genazzano un po' fuori Roma ma non tanto.
Ci ha ospitato Antonella direttamente nella sua casa. 

E c'erano tante belle signore... pronte ad imparare
La parte più difficile è stata la bordatura come è ovvio, e chi non è molto pratico di uncinetto ci impiega un po' più di tempo ...

E tra errori e orrori... le risate non sono mancate...



Ma alla fine....
 CE L'ABBIAMO FATTA!! BRAVE LE MIE ALLIEVE!!! 



lunedì 3 dicembre 2012

Corso Uncinetto Tunisino - 1° lezione

E ieri c'è stata finalmente la prima lezione del corso sull'uncinetto tunisino.


Tante belle signore, alcune digiune di uncinetto in generale, altre già molto avanti.
Tanti uncinetti in bambu per l'uncinetto tunisino circolare che sembrava di essere in negozio :-D

Ho introdotto la lavorazione base dell'uncinetto tunisino, l'avvio, i giri di andata e ritorno, alcuni punti decorativi, e la lavorazione in circolare.  





Questo è il progetto del cuscino che ho proposto di lavorare a fine lezione.
Lo schema non l'ho inventato io ma Daniela Bevilacqua ed è stato esposto in Fiera sia all'Hobby show di Roma che ad Abilmente Vicenza. 

Lascio il post aperto per tutte le partecipanti, e come già vi ho detto chiedete chiedete chiedete...  se ci sono problemi sono qui :-)
Ci riaggiorniamo con le prossime lezioni probabilmente dopo natale.

Poncho Jeans a Frange



Altro lavoro commissionato... eseguito... fotografato.. e ... andato via. 
Come sempre mi dispiace perchè dopo un po' che ci lavoro il vederlo finito è sempre una gioia. 
Prima o poi rifarò tutti i lavori che sono andati via. 

sabato 24 novembre 2012

Un mese a natale!

Manca solo un mese a natale!!!?????? Ahhhhhh........
 e qui ancora di preparativi per me, non ne ho fatto nemmeno uno arghhh!! 

Ma ho troppi lavori su commissione da dover consegnare a breve almeno 3 ponchi due borse, una cornice per un bimbo che nasce a giorno, le palle di natale in stile nordico, una copertina con bavaglini per una neonata che nascerà a breve più in ballo ho ben 2 corsi a Roma da fare a breve uno sull'uncinetto tunisino, e l'altro sui telai, quindi fai gli ordini cerca di beccare il postino, vai di qua vai di la......

E poi... e poi, mi hanno invitato a dei mercatini di natale a cui purtroppo e dico purtroppo non riesco a partecipare perchè il vero lavoro me lo impone (non ho potuto prendere ferie), e perché non ho nulla di pronto da mettere in mostra. 

Tra l'altro non ho nemmeno tempo per pubblicare qui tutti gli esperimenti e idee che ho in mente.. mannaggia alla giornata di 24 ore ci vorrebbe almeno quella da 36!!!  
A presto con altri aggiornamenti, spero con le foto dei corsi.

lunedì 19 novembre 2012

SAL di Natale 2 tappa

Ecco finita la seconda tappa....
beh come dico sempre quando ad un lavoro gli metti l'espressione, diventa tutta un altra cosa lavorarlo..



Ovviamente ancora non ci sono i dettagli ne le rifiniture però già qualcosa si intravede...

E ora sccccchhh fate silenzio... lavori in corso... 

domenica 18 novembre 2012

Natale sta arrivando...

Natale sta arrivando.. Natale sta arrivando...  così faceva un jingle natalizio di una famosa pubblicità...  
potrei anche aggiungere è già qui... 

ma ancora non posso perchè i lavori sono tanti e tutt'ora in corso anche se non li faccio vedere.. beh qualcosina avete già visto, ovvero il babbo natale a punto croce, ora vi faccio vedere un anteprima del resto.. 

eh eh questa e altre sono veramente carine chi indovina???



Anche questo è piu di un anno che spetta di essere costruito.. solo che avevo le casette sbagliate... a breve gli darò la giusta collocazione... 


continua....

Il Grande poncho viola

Questo è uno dei lavori fatti per commissione, la tinta era stata scelta dall'interessata e cosi scelto anche il modello, ovvero il grande poncho nero che già vi ho mostrato ho lavorato questo.


Era un filato comprato più di un anno fa proprio per questo lavoro.  Non nego che ci ero "affezionata" in quanto questo colore è unico la casa non lo produce più e quindi non ci sarebbe stato modo di ripeterlo. 

Ieri lo consegno portando anche il poncho nero  visto come modello


Parlando l'interessata stava scegliendo quello commissionato, quello viola, perché più vivace.. e io vedevo sfumare la possibilità di tenerlo, poi a un certo punto qualcuno gli fa notare che quello nero lo abbinerebbe di più e quindi... ha scelto quello nero!!! 

Così io e il mio poncho viola siamo tornati finalmente a casa... 

martedì 13 novembre 2012

SAL di Natale 1 tappa

Riesco a postare solo la prima tappa del mio SAL finita domenica.  
In realtà mi sono accorta solo venerdi che non mi ritrovavo un filo di colore per terminare il lavoro per cui sono andata anche avanti, vabbè sarà per questa settimna... 

Intanto ecco il risultato 


giovedì 8 novembre 2012

Knifty Knitter: Bind Off - Chiusura del lavoro

Come chiudere e togliere il lavoro dal telaio?
Di metodi ne esistono diversi questo è quello meno complesso e simile a quello usato per il telaio circolare.

  1. Partendo da una qualsiasi lavorazione, in questo caso un purl stitch
  2. Sovrappore le asole del lato A su quelle del lato B
  3. proseguire
  4. fino a terminare tutto il telaio
  5. Lavorare l'ultima maglia passando il filo intorno al piolo sul davanti e accavallando una maglia su due  rimarrà sul piolo un solo giro di filo
  6. Fare la stessa cosa con il secondo piolo
  7. Le prime due maglie ora sono chiuse 
  8. Sovrapporre la seconda maglia sulla prima  (spostandola di piolo)
  9. Accavallare la maglia inferiore su quella superiore (il filo di sotto sopra quello di sopra)
  10. Sostare la maglia appena chiusa sul piolo lasciato libero a sinistra  ripetere i passaggi 6-10 fino alla fine del telaio. 
L'ultimo punto si chiude facendo semplicemente  passare il filo nell'asola rimasta. 





mercoledì 7 novembre 2012

Knifty knitter: two color stochinette stitch

Ovvero come lavorare un pannello con i long loom utilizzando due colori diversi.
 

In realtà è più facile a farsi che non a dirsi, vediamo come fare:
  1. Si esegue un nodo scorsoio e si ancora al piolo orizzontale sul telaio
  2. Con due fili di colori diversi uno nella mano dx e uno nella mano sx si cominciano a passare i fili intorno ai pioli un colore per lato e sempre dallo stesso lato. Intrecciare i fili al centro e proseguire avvolgendo il filo intorno al piolo successivo (Sempre mantenedo il colore dallo stesso lato)
  3. Eseguire il giro di ritorno sempre allo stesso modo sovrapponendo il filo sul giro precedente
  4. Accavallare la maglia inferiore sulla maglia superiore come nella maglia a dritto dello stochinette stich
  5. Ecco come si presenta il lavoro dopo alcuni passaggi
  6. Lato A
  7. Lato B
  8. Ecco come si presenta il lavoro dopo alcuni giri

Long Loom: Purl Stitch - Rovescio

Dopo aver avviato il lavoro scegliamo di lavorare a rovescio.

tecniche per usare i knitting loom, o long loom, il punto rovescio
  1. Dopo aver avviato normalmente il lavoro come visto qui passiamo a lavorare la maglia rovescia sovrapponendo il secondo giro di filo al di sotto di quello già presente
  2. Con l'uncino lavorare il filo superiore accavallandolo a quello inferiore
  3. ed estrarre l'asola (come già visto nella lavorazione del purl stich del telaio circolare. Si continua poi a passare il filo del modo spiegato con giri di andata e di ritorno, sempre sovrapponendo il secondo giro al primo
  4. Ecco come appare la lavorazione del purl stich dopo alcuni giri di lavorazione.

Long Loom Stochinette Stitch e avvio del lavoro a dritto

La lavorazione con il telaio lungo è simile alla lavorazione con telaio circolare, cambia solo il modo in cui si fanno i passaggi di filo intorno ai pioli, nel circolare avviene per l'appunto in modo circolare qui i passaggi sono molti e vari a seconda del tipo di punto che vogliamo ottenere.

Vediamo l'avvio di base del lavoro e la lavorazione del punto dritto chiamato anche Stochinette Stich
Il punto dritto lavorato con i telai lunghi di plastica o knifty knitter

  1. Si esegue uno slip stich ovvero un nodo scorsoio e lo si lega ad una delle estremità del telaio sul piolo orizzontale. Si eseguono dei passaggi  intorno ai pioli alternandoli, ovvero seguendo questa sequenza: 1 A 2 B 3A 4B 5A 6B 7A 8B ecc...  fino a completare il giro di andata
  2. Si esegue il giro di ritorno passando sui  pioli liberi lasciati nel giro di andata  es 8A 7B 6A 5B 4A 3B 2A 1B  Così facendo si sono eseguiti degli incroci di filo. Si esegue un altro giro di andata e un altro giro di ritorno così da avere due fili sui pioli
  3. Si posiziona una gugliata di filo in orizzontale sul telaio e la si fissa alle estremità, questo filo ci permetterà poi in seguito di poter eseguire un bordo di rifinitura all'uncinetto.
  4. Si procede con l'esecuzione del punto scelto, in questo caso la maglia dritta o stochinette stitch semplicemente accavallando sul piolo la maglia piu bassa  sopra quella superiore come per l'e-wrap del circolare. Quando il lavoro va avanti otterrete una lavorazione come in foto, con il  lavoro che scende al centro del telaio.
  5. Si continua con un singolo giro di andata e uno di ritorno e si continua ad accavallare la maglia inferiore sulla maglia superiore
  6. Ecco dopo alcuni giri come procede il lavoro


sabato 3 novembre 2012

SAL Babbo natale a punto croce

Eccomi qui in questa nuova impresa.  SAL = stich a long ovvero portare avanti insieme un progetto di ricamo a tappe. In questo caso punto croce. 

E visto che il natale è vicino e che bene o male un mesetto e un po' ce lo abbiamo, che ne dite di lavorare tutte quante insieme questo schema? 


























Visto anche questo in fiera e subito mi ha colpito perchè rispetto all'altro che avevo già mostrato questo è più piccolino e facilmente realizzabile in un mese. 
I filati non sono tantissimi anche se non sembra, e la lavorazione non è complessa come potrebbe apparire.

COME HO INTENZIONE DI PROCEDERE?
Visti i tempi ridotti si dovrà lavorare un po' se lo vogliamo vedere finito per natale
Dividerò lo schema in 4-5 parti  = 4-5 TAPPE
Fornirò lo schema ogni volta che verrà completata la prima tappa ( una tappa = una settiman)  e solo a chi ovviamente porterà avanti il lavoro e mi spedirà la foto aggiornata del lavoro (si potrà andare anche oltre natale per chi vorrà finirlo lo stesso).  
Pubblicherò di volta in volta la foto e lo svolgimento del lavoro di tutte le partecipanti così possiamo anche confrontarci.

Chi è interessato si iscriva qua sotto il post e pubblicizzi il sal nel proprio blog su Fb o nella propria pagina copiando questo codice sotto l'immagine


Tutorial Telaio Maria Gio: Il Grande poncho

Ecco un altro tutorial, un altro poncho, questa volta grande però e senza collo ai ferri (per chi non è capace)

Visto durante le fiere di Roma e Vicenza. Presto fatto.



OCCORRENTE

  • Due matasse di Super Lana Silke da 200 gr o equivalente 
  • Telaio Maria Gio n° 1 
  • Ago da lana
  • Uncinetto
Si eseguono 16 piastrelle utilizzando il telaio in posizione Grande utilizzando il motivo rappresentato qua sotto





ESECUZIONE DELLA PIASTRELLA

  1. Si passa il filo su tutti quanti i pioli
  2. Si esegue il primo giro esterno chiudendo tutti quanti gli incroci 
  3. Si chiudono gli incroci centrali a due a due 
  4. Si toglie il lavoro e si procede a bordare la piastrella con le solite catenelle e si unisce il lavoro  facendo due pannelli da 8 piastrelle 


domenica 28 ottobre 2012

I ♥ Handmade!!

RISCRIVO QUESTO POST ANCHE QUEST ANNO..

Ebbene si lo stanno dicendo tutti, tutti si stanno organizzando così quest anno.
Decidiamo di comprare i regali di Natale da piccoli imprenditori, dalla bottega dell'artigiano, dal vicino che tira avanti col proprio negozio, dall'amica che crea oggetti unici, da chi resiste alla globalizzazione nei nostri territori ......
Facciamo in modo che i nostri soldi arrivino a gente comune che ne ha bisogno
... non alle multinazionali e ai grossi imprenditori che sottopagano i dipendenti e delocalizzano le imprese all'altro capo del mondo....
così facendo piu' persone potranno vivere un Natale felice.

Io mi rendo disponibile per chi vuole ogni mia creazione se può essere replicata prima di natale non ho problemi a produrla e metto in vendita le cose già prodotte che sono nel mio blog.
Fatevi sotto per chi è interessato, c'è poco tempo :-)

Idee e suggerimenti a punto croce

Questi schemi ho avuto modo di vederli direttamente in fiera sia a Roma che a Vicenza, per questo ve li propongo come idee regalo o progetti futuri. 
Sono della Dimension, e ho già avuto modo di testare i materiali con il mio precedente lavoro sui delfini che potete vedere qui.
Quando vedete delle immagini che sembrano brillare e risaltare, beh lo fanno veramente, come i bagliori di questo albero di natale o quella calda luce sullo sfondo. Brillano veramente.

I kit comprendono tutti tela, filati, ago e schema.

QUESTO LO ADORO ed è anche abbastanza grande da vedersi 30 X 41 cm
38X30 cm
41X30 cm

18X30 cm




Che dire dei paesaggi natalizi? Semplicemente fantastici, sembra di essere li

Che adoro gli animali lo sapete già e questo è proprio il ritratto della mia Laika.

Questo lo metto semplicemente perchè l'ho visto e appeso faceva un effetto spettacolare.
30X28 cm

Questo invece è veramente luminosissimo e penso che chi adora i gatti lo trovi spettacolare!
35X27 cm
 

Ho trovato uno strumento prezioso per il calcolo punti lavoro qui

Dove acquistare questi schemi?  Presto detto presto fatto, cliccate sulle foto e ordinate. 

venerdì 26 ottobre 2012

Knifty knitter o telaio circolare : i punti di lavoro

IL TELAIO CIRCOLARE 

Dopo aver visto l'avvio del lavoro, l'e-wrap (punto avvolto) semplice e i punti base dritto e rovescio (knit e Purl).
Oggi ho fatto un imparaticcio per voi..  con l'uso dello spool loom, uno dei telai circolari più piccoli quello che spesso viene definito flower loom ma che può essere utilizzato anche per realizzare piccole maglie tubolari  piccole proprio come questa che ho fatto, per farvi vedere tutte insieme alcune delle lavorazioni possibili con i telai circolari 



Dal basso abbiamo:

  • Knit stich ovvero la maglia a dritto è la più stretta e compatta tra le altre tende ad essere poco elastica 
  • Purl stich ovvero la maglia a rovescio, molto elastica a differenza della maglia a dritto 
  • Stockinette stich ovvero e-wrap semplice quello che si fa avvolgendo il filo intorno al piolo una volta   per giro molto elastico in entrambi i sensi, tende ad essere lasso se lavorato troppo lento 
  • Rib stich ovvero il punto coste 1:1 una maglia a dritto e una a rovescio sovrapposte ogni giro. Sembra rispetto agli altri stretto come punto, ma in realtà come sapete la maglia a coste è abbastanza elastica
  • Stockinette doppio  ovvero 1 su 2  facendo 2 avvolgimenti di filo e accavallando la maglia di base su questi due avvolgimenti. Un punto che stupisce. Compatto e consistente come l'e-wrap ma essendo lavorato doppio raggiunge la consistenza e la resistenza della maglia a dritto se non anche più resistente. 
  • Double rib stich ovvero il punto coste doppio 2:2 una semplice variazione del punto coste normale
  • Garter stich ovvero un giro a dritto e un giro a rovescio alternati una maglia simile a tutti i giri a rovescio ma meno elastica di quest ultima
  • Moss stich ovvero il grana di riso una maglia a dritto  e una a rovescio  in giri non sovrapposti  non aggiungo altro se non che con i ferri divento pazza a farlo, qui ci metto un secondo. 

Cercherò più avanti di dedicare un post ad ogni punto cosi da chiarire ogni dubbio

p.s. per farvi capire che è più semplice a farsi che a dirsi  vi mostro una foto..

Convinte??? 




giovedì 25 ottobre 2012

TELAIO CIRCOLARE: Purl stich, maglia a rovescio

PURL STICH o MAGLIA A ROVESCIO 

Partendo sempre con un giro di filo sui pioli che sia  il giro di base  o Cast on oppure la maglia a dritto o un qualsiasi altro punto per fare la maglia rovescia o PURL STICH dovremmo fare cosi:

1 STEP Sollevare la maglia che è sul piolo e portarla al centro del piolo

2 STEP Far passare il filo sotto la maglia che sta sul piolo senza avvolgerla intorno

3 STEP Entrare con l'uncino dentro la maglia già lavorata sul piolo dall'alto verso il basso (come in foto)

4 STEP Agganciare il filo (passato sotto)

Ed estrarlo attraverso la maglia

5 STEP sollevare con le dita la maglia appena creata

6 STEP Togliere la maglia dal piolo tenendola saldamente con le dita

7 STEP Infilare la maglia appena creata sul piolo spingendola con il dito verso il basso

Continuare con le maglie successive sempre da sinistra verso dx sul nostro telaio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...