lunedì 1 novembre 2010

LA PIASTRELLA JAMAICANA e le altre...













o simile...











Il "puff stich" un deliziosa scoperta.
















Le piccoline per creare qualcosa di diverso..











Una classica















e il lavoro con la forcella che piano piano cammina

4 commenti:

  1. Ciao Stefania, ho visto altre volte il lavoro a forcella, ma ignoro il possibile utilizzo... cosa ne farai?

    RispondiElimina
  2. Il progetto originale prevede una borsa.. ma forse è la lana che mi è stata data ad essere troppo piccola, o proprio il progetto ma non mi convince molto. Essendo il primo lavoro con la forcella lo uso come esperimento-imparaticcio, insomma quello che viene viene.
    Per quanto riguarda le idee prova a cercare su internet lavori a forcella e vedrai quante cose ci puoi fare. Se no c'è una bella rivista della Alexandra editrice (quella che ho io) che è tutta dedicata al lavoro a forcella, te la consiglio.

    RispondiElimina
  3. Ciao Stefania,
    belle queste piastrelle, anche io ne sto facendo, presto le vedrai.
    E' interessante anche la forcella, mai provata.
    Buona giornata
    silvana

    RispondiElimina
  4. Aaaaaah eccolo il tuo puff stitch: mi era sfuggito!
    Troppo bellino, morbidoso, piacevole: merita nuovi impieghi! ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...