domenica 28 ottobre 2012

I ♥ Handmade!!

RISCRIVO QUESTO POST ANCHE QUEST ANNO..

Ebbene si lo stanno dicendo tutti, tutti si stanno organizzando così quest anno.
Decidiamo di comprare i regali di Natale da piccoli imprenditori, dalla bottega dell'artigiano, dal vicino che tira avanti col proprio negozio, dall'amica che crea oggetti unici, da chi resiste alla globalizzazione nei nostri territori ......
Facciamo in modo che i nostri soldi arrivino a gente comune che ne ha bisogno
... non alle multinazionali e ai grossi imprenditori che sottopagano i dipendenti e delocalizzano le imprese all'altro capo del mondo....
così facendo piu' persone potranno vivere un Natale felice.

Io mi rendo disponibile per chi vuole ogni mia creazione se può essere replicata prima di natale non ho problemi a produrla e metto in vendita le cose già prodotte che sono nel mio blog.
Fatevi sotto per chi è interessato, c'è poco tempo :-)

Idee e suggerimenti a punto croce

Questi schemi ho avuto modo di vederli direttamente in fiera sia a Roma che a Vicenza, per questo ve li propongo come idee regalo o progetti futuri. 
Sono della Dimension, e ho già avuto modo di testare i materiali con il mio precedente lavoro sui delfini che potete vedere qui.
Quando vedete delle immagini che sembrano brillare e risaltare, beh lo fanno veramente, come i bagliori di questo albero di natale o quella calda luce sullo sfondo. Brillano veramente.

I kit comprendono tutti tela, filati, ago e schema.

QUESTO LO ADORO ed è anche abbastanza grande da vedersi 30 X 41 cm
38X30 cm
41X30 cm

18X30 cm




Che dire dei paesaggi natalizi? Semplicemente fantastici, sembra di essere li

Che adoro gli animali lo sapete già e questo è proprio il ritratto della mia Laika.

Questo lo metto semplicemente perchè l'ho visto e appeso faceva un effetto spettacolare.
30X28 cm

Questo invece è veramente luminosissimo e penso che chi adora i gatti lo trovi spettacolare!
35X27 cm
 

Ho trovato uno strumento prezioso per il calcolo punti lavoro qui

Dove acquistare questi schemi?  Presto detto presto fatto, cliccate sulle foto e ordinate. 

venerdì 26 ottobre 2012

Knifty knitter o telaio circolare : i punti di lavoro

IL TELAIO CIRCOLARE 

Dopo aver visto l'avvio del lavoro, l'e-wrap (punto avvolto) semplice e i punti base dritto e rovescio (knit e Purl).
Oggi ho fatto un imparaticcio per voi..  con l'uso dello spool loom, uno dei telai circolari più piccoli quello che spesso viene definito flower loom ma che può essere utilizzato anche per realizzare piccole maglie tubolari  piccole proprio come questa che ho fatto, per farvi vedere tutte insieme alcune delle lavorazioni possibili con i telai circolari 



Dal basso abbiamo:

  • Knit stich ovvero la maglia a dritto è la più stretta e compatta tra le altre tende ad essere poco elastica 
  • Purl stich ovvero la maglia a rovescio, molto elastica a differenza della maglia a dritto 
  • Stockinette stich ovvero e-wrap semplice quello che si fa avvolgendo il filo intorno al piolo una volta   per giro molto elastico in entrambi i sensi, tende ad essere lasso se lavorato troppo lento 
  • Rib stich ovvero il punto coste 1:1 una maglia a dritto e una a rovescio sovrapposte ogni giro. Sembra rispetto agli altri stretto come punto, ma in realtà come sapete la maglia a coste è abbastanza elastica
  • Stockinette doppio  ovvero 1 su 2  facendo 2 avvolgimenti di filo e accavallando la maglia di base su questi due avvolgimenti. Un punto che stupisce. Compatto e consistente come l'e-wrap ma essendo lavorato doppio raggiunge la consistenza e la resistenza della maglia a dritto se non anche più resistente. 
  • Double rib stich ovvero il punto coste doppio 2:2 una semplice variazione del punto coste normale
  • Garter stich ovvero un giro a dritto e un giro a rovescio alternati una maglia simile a tutti i giri a rovescio ma meno elastica di quest ultima
  • Moss stich ovvero il grana di riso una maglia a dritto  e una a rovescio  in giri non sovrapposti  non aggiungo altro se non che con i ferri divento pazza a farlo, qui ci metto un secondo. 

Cercherò più avanti di dedicare un post ad ogni punto cosi da chiarire ogni dubbio

p.s. per farvi capire che è più semplice a farsi che a dirsi  vi mostro una foto..

Convinte??? 




giovedì 25 ottobre 2012

TELAIO CIRCOLARE: Purl stich, maglia a rovescio

PURL STICH o MAGLIA A ROVESCIO 

Partendo sempre con un giro di filo sui pioli che sia  il giro di base  o Cast on oppure la maglia a dritto o un qualsiasi altro punto per fare la maglia rovescia o PURL STICH dovremmo fare cosi:

1 STEP Sollevare la maglia che è sul piolo e portarla al centro del piolo

2 STEP Far passare il filo sotto la maglia che sta sul piolo senza avvolgerla intorno

3 STEP Entrare con l'uncino dentro la maglia già lavorata sul piolo dall'alto verso il basso (come in foto)

4 STEP Agganciare il filo (passato sotto)

Ed estrarlo attraverso la maglia

5 STEP sollevare con le dita la maglia appena creata

6 STEP Togliere la maglia dal piolo tenendola saldamente con le dita

7 STEP Infilare la maglia appena creata sul piolo spingendola con il dito verso il basso

Continuare con le maglie successive sempre da sinistra verso dx sul nostro telaio

TELAIO CIRCOLARE: Knit Stich, maglia a dritto

Dopo aver visto come avviare il lavoro QUI  vediamo i primi punti di lavoro.
La maglia a DRITTO o KNIT STICH 
o STOCKINETTE STICH
Partendo con il primo giro di filo completo
STEP 1
lavoriamo nella stessa direzione utilizzata nel giro precedente quindi da sx verso dx, ma invece di girare il filo in senso orario come per il Cast on  passare il filo sull'esterno dei pioli  lasciandolo SOPRA al giro precedente che è già sul piolo.

STEP 2
Utilizzando l'uncino sollevare il giro di filo inferiore sopra il filo appena passato all'esterno del piolo

Scapolare il piolo e far cadere la maglia giu dal piolo con l'altra mano.  

Ripetere gli step 1 e 2 per ogni piolo fino alla lunghezza desiderata
CONSIGLI:
La maglia viene lavorata meglio se il filo non viene tirato e se viene gentilmente spinta giu ad ogni passaggio di filo sul dritto questo anche per prevenire cadute accidentali delle maglie
Dopo aver lavorato 2 -3 giri si può sciogliere il nodo scorsoio che teneva fermo il primo giro
La spaziatura dei pioli da la larghezza delle maglie. Tirando il lavoro questi spazi si avvicinano.
Il DRITTO del lavoro è quello che sta all'esterno del cerchio, il ROVESCIO del lavoro quello che sta all'interno.
Lavorando in questo modo otteniamo quello che viene chiamato STOCKINETTE STITCH

mercoledì 24 ottobre 2012

TELAIO CIRCOLARE: Chain cast on method

Ovvero come avviare il lavoro utilizzando l'uncinetto.
Questo metodo fornisce un bordo al lavoro che lo stabilizza differentemente dall'avvio normale con e-wrap

Partendo dal nodo scorsoio... 

1 STEP
Posizionare  la nostra prima catenella sull'uncinetto facendo passare il filo dietro il 1° piolo e tra il 1° e il 2° piolo (a sx del nostro piolo orizzontale) 

2 STEP
Prendere il filo e fare una catenella normale tirando il filo nella catenella sull'uncinetto


 LAVORATE SEMPRE MORBIDE

3 STEP
Passare nuovamente il filo dietro il piolo successivo il 2°

4 STEP
E ripetere il 2 STEP

Procedete cosi per tutto il giro del telaio





Arrivate all'ultimo piolo

5 STEP
Togliete la catenella dall'uncinetto e posizionatela manualmente sull'ultimo piolo (a dx del piolo orizzontale)



Fine del lavoro, questa è la lavorazione che otterrete 

TELAIO CIRCOLARE L'avvio del lavoro

Avvio con E-WRAP CAST ON 

L'avvio del lavoro sui telai circolari come per la maglia viene chiamato CAST ON
Ovviamente avremo diversi telai circolari tanti quanti le misure di circonferenza (se lavoriamo in circolare) vogliamo ottenere)



Nel caso vogliate realizzare dei cappellini possiamo utilizzare questo schema:

PIOLI                  TAGLIA                        CIRCONFERENZA
24                         NEONATO                   23 - 35,5 cm
31                         BAMBINO                    35,5 - 45,5 cm
36                         RAGAZZO                    45,5 - 51 cm
41                         ADULTO                       51-61 cm 

Queste sono le misure dei telai che normalmente trovate in kit, esistono tuttavia altre misure con pioli piu o meno ravvicinati per particolari lavori. 
Si inizia facendo uno SLIP KNOT  un nodo scorsoio

Come si fa un nodo scorsoio ?  

Abbiamo due modi.
Uno manuale 







E uno con l'uncinetto








Questo nodo andrà ancorato al Top to boom (foto a sx)  ovvero al piolo orizzontale che si trova sul telaio e andrà ben tirato per ancorarlo


Il filo andrà poi a passare tra l'ultimo piolo (a sx del piolo orizzontale) e il primo piolo (a dx)

Tenendo il telaio nella posizione più comoda che preferite orizzontale o verticale, avvolgete il filo attorno al piolo in senso orario ma da destra verso sinistra ovvero passando il filo dietro al piolo successivo.



E' assolutamente essenziale avvolgere il filo intorno al piolo quel tanto che sia stretto sul piolo ma che sia  possibile sovrapporlo al giro successivo di filo ed estrarlo dal piolo, ovvero ne troppo stretto ne troppo lento da sciogliersi. 

Continuare a passare il filo intorno a tutti i pioli sempre con lo stesso movimento e sempre con la stessa tensione di filo.




Mentre si passa il filo tenere il filo sempre basso sul telaio, questo previene eventuali cadute accidentali di filo.

Eseguire un giro completo, (il giro finisce quando tutti i pioli sono stati avvolti)






Da questo punto in avanti si procederà con il punto scelto per il lavoro che avete progettato. 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...