sabato 24 novembre 2012

Un mese a natale!

Manca solo un mese a natale!!!?????? Ahhhhhh........
 e qui ancora di preparativi per me, non ne ho fatto nemmeno uno arghhh!! 

Ma ho troppi lavori su commissione da dover consegnare a breve almeno 3 ponchi due borse, una cornice per un bimbo che nasce a giorno, le palle di natale in stile nordico, una copertina con bavaglini per una neonata che nascerà a breve più in ballo ho ben 2 corsi a Roma da fare a breve uno sull'uncinetto tunisino, e l'altro sui telai, quindi fai gli ordini cerca di beccare il postino, vai di qua vai di la......

E poi... e poi, mi hanno invitato a dei mercatini di natale a cui purtroppo e dico purtroppo non riesco a partecipare perchè il vero lavoro me lo impone (non ho potuto prendere ferie), e perché non ho nulla di pronto da mettere in mostra. 

Tra l'altro non ho nemmeno tempo per pubblicare qui tutti gli esperimenti e idee che ho in mente.. mannaggia alla giornata di 24 ore ci vorrebbe almeno quella da 36!!!  
A presto con altri aggiornamenti, spero con le foto dei corsi.

lunedì 19 novembre 2012

SAL di Natale 2 tappa

Ecco finita la seconda tappa....
beh come dico sempre quando ad un lavoro gli metti l'espressione, diventa tutta un altra cosa lavorarlo..



Ovviamente ancora non ci sono i dettagli ne le rifiniture però già qualcosa si intravede...

E ora sccccchhh fate silenzio... lavori in corso... 

domenica 18 novembre 2012

Natale sta arrivando...

Natale sta arrivando.. Natale sta arrivando...  così faceva un jingle natalizio di una famosa pubblicità...  
potrei anche aggiungere è già qui... 

ma ancora non posso perchè i lavori sono tanti e tutt'ora in corso anche se non li faccio vedere.. beh qualcosina avete già visto, ovvero il babbo natale a punto croce, ora vi faccio vedere un anteprima del resto.. 

eh eh questa e altre sono veramente carine chi indovina???



Anche questo è piu di un anno che spetta di essere costruito.. solo che avevo le casette sbagliate... a breve gli darò la giusta collocazione... 


continua....

Il Grande poncho viola

Questo è uno dei lavori fatti per commissione, la tinta era stata scelta dall'interessata e cosi scelto anche il modello, ovvero il grande poncho nero che già vi ho mostrato ho lavorato questo.


Era un filato comprato più di un anno fa proprio per questo lavoro.  Non nego che ci ero "affezionata" in quanto questo colore è unico la casa non lo produce più e quindi non ci sarebbe stato modo di ripeterlo. 

Ieri lo consegno portando anche il poncho nero  visto come modello


Parlando l'interessata stava scegliendo quello commissionato, quello viola, perché più vivace.. e io vedevo sfumare la possibilità di tenerlo, poi a un certo punto qualcuno gli fa notare che quello nero lo abbinerebbe di più e quindi... ha scelto quello nero!!! 

Così io e il mio poncho viola siamo tornati finalmente a casa... 

martedì 13 novembre 2012

SAL di Natale 1 tappa

Riesco a postare solo la prima tappa del mio SAL finita domenica.  
In realtà mi sono accorta solo venerdi che non mi ritrovavo un filo di colore per terminare il lavoro per cui sono andata anche avanti, vabbè sarà per questa settimna... 

Intanto ecco il risultato 


giovedì 8 novembre 2012

Knifty Knitter: Bind Off - Chiusura del lavoro

Come chiudere e togliere il lavoro dal telaio?
Di metodi ne esistono diversi questo è quello meno complesso e simile a quello usato per il telaio circolare.

  1. Partendo da una qualsiasi lavorazione, in questo caso un purl stitch
  2. Sovrappore le asole del lato A su quelle del lato B
  3. proseguire
  4. fino a terminare tutto il telaio
  5. Lavorare l'ultima maglia passando il filo intorno al piolo sul davanti e accavallando una maglia su due  rimarrà sul piolo un solo giro di filo
  6. Fare la stessa cosa con il secondo piolo
  7. Le prime due maglie ora sono chiuse 
  8. Sovrapporre la seconda maglia sulla prima  (spostandola di piolo)
  9. Accavallare la maglia inferiore su quella superiore (il filo di sotto sopra quello di sopra)
  10. Sostare la maglia appena chiusa sul piolo lasciato libero a sinistra  ripetere i passaggi 6-10 fino alla fine del telaio. 
L'ultimo punto si chiude facendo semplicemente  passare il filo nell'asola rimasta. 





mercoledì 7 novembre 2012

Knifty knitter: two color stochinette stitch

Ovvero come lavorare un pannello con i long loom utilizzando due colori diversi.
 

In realtà è più facile a farsi che non a dirsi, vediamo come fare:
  1. Si esegue un nodo scorsoio e si ancora al piolo orizzontale sul telaio
  2. Con due fili di colori diversi uno nella mano dx e uno nella mano sx si cominciano a passare i fili intorno ai pioli un colore per lato e sempre dallo stesso lato. Intrecciare i fili al centro e proseguire avvolgendo il filo intorno al piolo successivo (Sempre mantenedo il colore dallo stesso lato)
  3. Eseguire il giro di ritorno sempre allo stesso modo sovrapponendo il filo sul giro precedente
  4. Accavallare la maglia inferiore sulla maglia superiore come nella maglia a dritto dello stochinette stich
  5. Ecco come si presenta il lavoro dopo alcuni passaggi
  6. Lato A
  7. Lato B
  8. Ecco come si presenta il lavoro dopo alcuni giri

Long Loom: Purl Stitch - Rovescio

Dopo aver avviato il lavoro scegliamo di lavorare a rovescio.

tecniche per usare i knitting loom, o long loom, il punto rovescio
  1. Dopo aver avviato normalmente il lavoro come visto qui passiamo a lavorare la maglia rovescia sovrapponendo il secondo giro di filo al di sotto di quello già presente
  2. Con l'uncino lavorare il filo superiore accavallandolo a quello inferiore
  3. ed estrarre l'asola (come già visto nella lavorazione del purl stich del telaio circolare. Si continua poi a passare il filo del modo spiegato con giri di andata e di ritorno, sempre sovrapponendo il secondo giro al primo
  4. Ecco come appare la lavorazione del purl stich dopo alcuni giri di lavorazione.

Long Loom Stochinette Stitch e avvio del lavoro a dritto

La lavorazione con il telaio lungo è simile alla lavorazione con telaio circolare, cambia solo il modo in cui si fanno i passaggi di filo intorno ai pioli, nel circolare avviene per l'appunto in modo circolare qui i passaggi sono molti e vari a seconda del tipo di punto che vogliamo ottenere.

Vediamo l'avvio di base del lavoro e la lavorazione del punto dritto chiamato anche Stochinette Stich
Il punto dritto lavorato con i telai lunghi di plastica o knifty knitter

  1. Si esegue uno slip stich ovvero un nodo scorsoio e lo si lega ad una delle estremità del telaio sul piolo orizzontale. Si eseguono dei passaggi  intorno ai pioli alternandoli, ovvero seguendo questa sequenza: 1 A 2 B 3A 4B 5A 6B 7A 8B ecc...  fino a completare il giro di andata
  2. Si esegue il giro di ritorno passando sui  pioli liberi lasciati nel giro di andata  es 8A 7B 6A 5B 4A 3B 2A 1B  Così facendo si sono eseguiti degli incroci di filo. Si esegue un altro giro di andata e un altro giro di ritorno così da avere due fili sui pioli
  3. Si posiziona una gugliata di filo in orizzontale sul telaio e la si fissa alle estremità, questo filo ci permetterà poi in seguito di poter eseguire un bordo di rifinitura all'uncinetto.
  4. Si procede con l'esecuzione del punto scelto, in questo caso la maglia dritta o stochinette stitch semplicemente accavallando sul piolo la maglia piu bassa  sopra quella superiore come per l'e-wrap del circolare. Quando il lavoro va avanti otterrete una lavorazione come in foto, con il  lavoro che scende al centro del telaio.
  5. Si continua con un singolo giro di andata e uno di ritorno e si continua ad accavallare la maglia inferiore sulla maglia superiore
  6. Ecco dopo alcuni giri come procede il lavoro


sabato 3 novembre 2012

SAL Babbo natale a punto croce

Eccomi qui in questa nuova impresa.  SAL = stich a long ovvero portare avanti insieme un progetto di ricamo a tappe. In questo caso punto croce. 

E visto che il natale è vicino e che bene o male un mesetto e un po' ce lo abbiamo, che ne dite di lavorare tutte quante insieme questo schema? 


























Visto anche questo in fiera e subito mi ha colpito perchè rispetto all'altro che avevo già mostrato questo è più piccolino e facilmente realizzabile in un mese. 
I filati non sono tantissimi anche se non sembra, e la lavorazione non è complessa come potrebbe apparire.

COME HO INTENZIONE DI PROCEDERE?
Visti i tempi ridotti si dovrà lavorare un po' se lo vogliamo vedere finito per natale
Dividerò lo schema in 4-5 parti  = 4-5 TAPPE
Fornirò lo schema ogni volta che verrà completata la prima tappa ( una tappa = una settiman)  e solo a chi ovviamente porterà avanti il lavoro e mi spedirà la foto aggiornata del lavoro (si potrà andare anche oltre natale per chi vorrà finirlo lo stesso).  
Pubblicherò di volta in volta la foto e lo svolgimento del lavoro di tutte le partecipanti così possiamo anche confrontarci.

Chi è interessato si iscriva qua sotto il post e pubblicizzi il sal nel proprio blog su Fb o nella propria pagina copiando questo codice sotto l'immagine


Tutorial Telaio Maria Gio: Il Grande poncho

Ecco un altro tutorial, un altro poncho, questa volta grande però e senza collo ai ferri (per chi non è capace)

Visto durante le fiere di Roma e Vicenza. Presto fatto.



OCCORRENTE

  • Due matasse di Super Lana Silke da 200 gr o equivalente 
  • Telaio Maria Gio n° 1 
  • Ago da lana
  • Uncinetto
Si eseguono 16 piastrelle utilizzando il telaio in posizione Grande utilizzando il motivo rappresentato qua sotto





ESECUZIONE DELLA PIASTRELLA

  1. Si passa il filo su tutti quanti i pioli
  2. Si esegue il primo giro esterno chiudendo tutti quanti gli incroci 
  3. Si chiudono gli incroci centrali a due a due 
  4. Si toglie il lavoro e si procede a bordare la piastrella con le solite catenelle e si unisce il lavoro  facendo due pannelli da 8 piastrelle 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...